La scoperta di Troia – Corinna Zaffarana

Tra mito e realtà

9,50 

La scoperta di Troia – Corinna Zaffarana

 

Il XIX secolo fa da sfondo alla straordinaria avventura della riscoperta della città di Ilio. Heinrich Schliemann, Frank Calvert, Wilhelm Dörpfeld e la bella Sophia, che indossò il “tesoro di Priamo”: chi furono veramente questi personaggi? Davvero Schliemann scoprì Troia? Quale significato ebbe per lui l’archeologia e, soprattutto, cosa rappresentò veramente il mito della “Guerra delle Guerre”?

Muovendosi fra l’analisi dei miti greci, dei poemi omerici e della vita di Heinrich Schliemann, questa breve opera si snoda in modo originale e interattivo rispetto alle esigenze dei lettori. Percorrere tutto il testo, dall’inizio alla fine, oppure correre alla scoperta del lavoro di Schliemann e tornare, di tanto in tanto, ad altre sezioni dell’opera per approfondire, al bisogno, specifici argomenti: la scelta, questa volta, è in mano al lettore.

 

 

Corinna Zaffarana

Biografia

Nata nel 1981 a Lodi, consegue la maturità classica e si laurea presso l’Università degli Studi di Pavia, in Archeologia Classica con una tesi di ricerca nell’ambito della cultura religiosa greca e italica. Libera ricercatrice in ambito storico e antropologico, è docente di storia e direttore del settore artistico-culturale dell’associazione culturale no-profit Centro Studi e Ricerche C.T.A.102 – fondata nel 1972.

E’ ospite relatrice, in collaborazione con diverse realtà, in occasione di conferenze e convegni nazionali ed internazionali sui temi della storia, del mito classico, del simbolismo e delle tradizioni esoterico-iniziatiche in Europa. Collabora con giornali e riviste che si occupano di tematiche storiche, antropologiche, religiose e misteriche. Ha al suo attivo diverse pubblicazioni nell’ambito della saggistica storica, antropologica e filosofica, con particolare attenzione alle tradizioni iniziatiche dell’Europa di fine Ottocento.

×





Share This
× Ciao, possiamo aiutarti?