Psicopatologia dei mistici – Paolo Pacciolla

Analisi empirica degli stati alterati di coscienza nelle estasi sacre

IN USCITA IL 20 SETTEMBRE

9,90 

Esaurito

Psicopatologia dei mistici – Paolo Pacciolla

 

Fin dall’antichità l’esperienza mistica viene osservata e descritta nelle più disparate culture. Arcana, inspiegabile e folgorante, essa rimane una costante antropologica in ambiti socio-religiosi anche molto distanti tra loro. 

I più intensi episodi di misticismo, spesso descritti ai limiti del soprannaturale, affascinano e spaventano a tal punto da farci domandare se ciò che sta accadendo sia effettivamente frutto di un “intervento divino” o magari soltanto una manifestazione patologica.

 Nel cervello, motore primario e filtro di tutte le nostre esperienze, può essere contenuta la risposta a questo interrogativo. Gli strumenti della moderna scienza ci danno la possibilità di conoscerlo e studiarlo in maniera piuttosto approfondita, rendendo più facile per ognuno di noi trarre le proprie conclusioni.

 

Paolo Pacciolla

Biografia

Paolo Pacciolla è laureato in Neurobiologia presso l’Università degli Studi di Pavia.

Per oltre un anno ha collaborato con l’Universitat de Barcelona e con l’Institut d’Investigació Biomédica de Bellvitge occupandosi di rigenerazione neuronale e pubblicando su importanti riviste internazionali come il Journal of Comparative Neurology (JCN) e il Journal of Visual Experiments (JoVE).

Da anni collabora regolarmente con il Centro Studi e Ricerche C.T.A. 102; l’interesse per le discipline mistiche e la formazione nell’ambito dello Yoga, unite al suo percorso accademico, lo hanno sempre spinto ad analizzare queste antiche tradizioni anche con occhio scientifico per poterne comprendere a fondo il pieno significato.

×





Share This
× Ciao, possiamo aiutarti?